Iscrizione Fiab Monferrato 2021

 

FIAB MONFERRATO

LOGOFMBIANCO

TIMETABLES

FOLLOW US ON SOCIAL

FIAB MONFERRATO APS info@fiabmonferrato.it CF. 91031690067 PARK OF THE CITADEL VIA GIUSEPPE VISCONTI 16 CASALE MONFERRATO (AL)

THURSDAY - 5.30 pm - 8.00 pm CITTADELLA PARK OFFICE

 

SATURDAY - 10.00 am -  5.00 pm

MTB SCHOOL FIELD CYCLING TRACKS - RONZONE

Cercasi Volontari per la "Ciclofficina Munfrà"

07-08-2021 17:31

Fiab Monferrato

Solidarietà,

Cercasi Volontari per la "Ciclofficina Munfrà"

Il Volontariato tra i Giovani è in Crisi?

 

 


Il Volontariato è in Crisi?

 

 

 

Secondo l’ultimo censimento dell’ISTAT, l’Istituto Italiano di Statistica, che risale al 2017 in Italia ci sono 350.492 istituzioni non profit. La maggior parte (l’ 85%) sono associazioni sia riconosciute (ossia dotate di personalità giuridica) che non riconosciute. Il rimanente 15% è rappresentato da cooperative sociali (4,5%), da fondazioni (2,1%) e da altre forme giuridiche (8,3%). Il prossimo censimento delle istituzioni non profit sarà fatto nel 2021. Dal 2001 al 2017 c’è stato un sensibile aumento nel numero delle associazioni (+49% da 235.232 a 350.492).

 

Ad animare questa miriade di associazioni sono  6,63 milioni di persone che svolfgono attività di Volontariato gratuitamente, 5,5 milioni di volontari e 778 mila dipendenti. Da notare come il settore della cultura, sport e attività ricreative risulti quello con il maggior numero delle istituzioni non profit (64,5%) mentre per quanto riguarda l’occupazione il primato va ai servizi di tipo sociale e socio-sanitario che insieme rappresentano il 59% dell’occupazione (personale dipendente) per non parlare dell’elevato impiego di volontari. 

 

Nonostante questi numeri, che denoterebbero un volontariato in crescita, ritenuto una nuova risorsa sociale del Paese, il quadro reale della situazione non è così roseo. l volontariato da sempre è considerato l’humus da cui è nato tutto il non profit, comprese le associazioni di promozione sociale, le cooperative sociali, le fondazioni. Solo che da qualche tempo a questa parte questi ultimi soggetti hanno avuto un successo tale da mettere in ombra il volontariato e il suo valore. C'è poi l'aspetto umano da non sottovalutare.

Volontariato ed egoismo, sembrano due concetti antitetici, sembra quasi un'eresia accostarli ma il crescente disinteresse delle generazioni giovanili al mondo del volontariato fa emergere questo dubbio di crisi profonda culturale. L'altruismo, sentimento forte nel mondo del volontariato da sempre, stà perdendo il suo ardore originario, sopratutto se contagiati dal contesto di una società sempre più individualista, grezza, cinica ed egocentrica, troppo spesso attenta solo al proprio interesse, al proprio guadagno.

 

La frenesia della vita moderna porta a ridurre sempre più il proprio tempo da donare al prossimo o alla propria associazione, rinsecchendo l'idea di essere protagonisti di una comunità solidale e partecipativa agli impegni civici.

 

Qualche sporadica resistenza giovanile le si trova nelle grandi città, dove il sentimento di solidarietà è più forte nel contesto sociale, anche se è forte l'atttrazione della remunerazione da parte di forti cooperative sociali, spesso anche delle "false" strutture alla caccia solo di un esasperato profitto, che piega la vita dei soci lavoratori a  sfruttamenti  e alla  precarietà.

 

Ricordo un’agghiacciante intervista su La Repubblica ,  in cui un esponente di spicco di una cooperativa sociale  veneta, affermava: "Con il mondo del volontariato non abbiamo niente a che fare, anzi il volontariato è un limite allo sviluppo dell’impresa sociale. In sostanza, del volontariato non c’è più bisogno".

 

botte-piena-1625828602.jpeg

Ma se il mondo del Terzo Settore è in crisi identitaria e generazionale, l'associazionismo di settore naviga in acque ancor più turbolente. 

Quando parliamo di Volontariato ci viene alla mente l'immagine di un Volontario che porta il cibo alle persone meno abbienti, che aiuta i senza tetto e i poveri del mondo, oppure il Volontario impegnato in servizi sanitari quale le varie Croci Rosse, Bianche, Verdi......o di trasporto e assistenza ai malati, oppure Volontari impegnati nella Protezione Civile o nelle associazioni Ambientaliste. Il Volontariato vive anche nelle varie Pro Loco, dove l'obbiettivo principe è "far cassa". Tutto bene!

Ma nell'immaginario collettivo non si pensa mai che un Volontario possa impegnare il proprio tempo libero per le miriadi associazioni di settore amatoriale; dallo sport, alla cultura, o impegnate a promuovere la storia, le tradizioni e la  religione.

 

Esistono le associazioni, come la nostra (Fiab Monferrato Aps) che promuovono la bicicletta e il cammino slow, che si impegnano per far crescere la cultura della mobilità ciclabile, che fa proposte di ciclo turismo e di promozione del territorio, che propone interventi per migliorare la mobilità sostenibile, che fa crescere la passione sportiva nei giovani ciclisti, che si impegna a recuperare e riparare le vecchie biciclette, che dedica tempo e denaro per pulire chilometri di sentieri nei boschi urbani e non.

ciclofficina-a-pescata-attilio-pavone-1628349492.png

Ma se abbiamo tanto parlando di crisi del Volontariato, ci auguriamo di trovare giovani disposti a prestare servizio di pubblica utilità  per gestire la nostra "Ciclofficina Munfrà", presso il Parco della Cittadella.

 

E' per questo che nelle prossime settimane lanceremo una Campagna di ricerca di possibili operatori volontari, di giovani disoccupati con voglia di "imparare un mestiere" e rendere un'importante servizio alla Comunità ciclistica del Monferrato Casalese.

Selezioneremo i giovani con buone manualità e dopo aver offerto loro corsi di formazione meccanica da esperti del settore ci inventeremo un'occupazione per consentire loro di raccimolare qualche denaro dai lavori di ciclomeccanica, dai restauri conservativic e dalla rigenerazione di vecchie bici da offrire, tramite un'offerta consona, a persone che necessitano una bicicletta rigenerata.

Contattateci e segnalateci persone e giovani in grado di collaborare per questo importante progetto sociale, la Comunità locale ringrazia sicuramente!

SEGUICI SUI SOCIAL


facebook
instagram
twitter
youtube
whatsapp
telegram
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder